Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

Fra VINO & NUVOLE – il blog

Come in un quadro: la lavanda di Sale San Giovanni Avete presente i quadri di Claude Monet? Ecco, immaginate di entrare in uno dei suoi dipinti. Fantasticate di camminare nei suoi campi fioriti, di sentire la brezza estiva accarezzarvi il volto e smuovervi il vestito, di udire il canto dei grilli, e inebriarvi col profumo della lavanda in fiore. Ora immaginate che tutto questo esista anche senza Monet. Benvenuti a Sale San Giovanni. I campi di lavanda Sale San Giovanni è un piccolo borgo dell'Alta Langa, nel cuneese, abitato da meno di 200 anime, diventato famoso negli ultimi 20 anni per essere ormai considerato una piccola Provenza. Perché? Perchè Sale San Giovanni è divenuto un vero e

TabUi, l'App che ha naso per il turismo Quanto sarebbe divertente avere un amico virtuale, un pò secchione, che ti accompagni alla scoperta di una città? Come sarebbe bello poter conoscere individualmente un territorio dalla A alla Z, senza dover chiedere continuamente indicazioni ai passanti o perdersi seguendo mappe indecifrabili? Quanto sarebbe interessante ascoltare o leggere la storia di un luogo magico attraverso audioguide e testi informativi gratuiti? In un'epoca in cui il mobile e l'online fanno da padroni e governano ogni nostra scelta e ogni settore commerciale, non è strano sapere che esiste un App dedicata al mondo del turismo, che rende virtuale l'esperienza del turista. Quello che è insolito è la

Qualche giorno fa ho avuto la possibilità di visitare l'azienda vinicola Malvirà situata a Canale, nel Roero. A parte la gentilezza e la disponibilità del figlio Giacomo e del personale, sono rimasta totalmente colpita dalla bellezza della struttura, dalla storia aziendale e dall'attenzione dedicata ad ogni vino! Malvirà, dal dialetto piemontese, "mal girata", era il nome della cascina antica, uno stranom dovuto alla sua disposizione non comune. Negli anni '50, il nonno Giuseppe Damonte vendeva vino in damigiane, ma già aveva capito il potenziale di questa terra. Solo con il boom degli anni '70 la produzione inizia ad incrementare nonostante i soli 2 ettari vitati di proprietà. Oggi l'azienda, certificata biologica dal

Gian Piero Marrone, dalla tradizione al girl's power Quattro generazioni di viticoltori in Langa che, negli anni, hanno saputo rispettare la tradizione, modernizzandosi e facendosi conoscere in tutto il mondo. Sto parlando dell'azienda vinicola Gian Piero Marrone, dislocata in località Annunziata, fra le verdi colline di La Morra. Ho visitato l'azienda Marrone, qualche giorno fa, accolta da Denise la maggiore delle tre figlie di Gian Piero, che con una grinta fuori dal comune ha saputo conquistarmi con i racconti della sua famiglia. Tutto iniziò agli albori del secolo scorso con Carlo, il nonno, che possedeva allevamento di bestiame e viti in quei di Madonna di Como, dove ancora oggi è presente la

Osteria delle Aie, quando la cordialità ed il buon gusto son di casa Quale miglior occasione del proprio 29esimo compleanno per scoprire un nuovo ristorante coi fiocchi?! Ebbene sì, quella di cui vi parlerò oggi è la scoperta che aspettavo di fare da tanto tempo. Avevo già visto molte foto, ne avevo sentito parlare, e finalmente l'ho provato anche io! Sono andata a cenare all'Osteria delle Aie! Nel piccolo borgo medievale di Castellinaldo, nel Roero, giungendo in Via Roma n° 29, in quella che un tempo è stata un'aia, cioè una corte rurale dove si mettevano ad essiccare i cereali e gli altri prodotti agricoli, sorge oggi l'Osteria delle Aie, una trattoria moderna,